Contatti per richieste

La Fobia Sociale o Disturbo d’Ansia Sociale

“ In qualsiasi situazione sociale mi ritrovi … io provo paura. Sono ansiosa prima di uscire di casa, è l’ansia cresce man mano che mi avvicino alla mia destinazione … a scuola, ad una festa, o in altri posti frequentati da persone. Sento mal di stomaco, come se stessi per avere l’influenza. Il mio cuore comincia a battere, le mie mani diventano sudate, mi sento fuori da me stessa e dal rapporto con gli altri. Quando cammino all’interno di luoghi pieni di persone, arrossisco e mi sento osservata da tutti. Sono imbarazzata perché mi metto in un angolo ma non riesco a pensare a nulla da poter dire alle persone. È umiliante. Mi sento goffa e non vedo l’ora di uscire. Non posso andare ad appuntamenti … e per un po’ di tempo non sono andata neanche a scuola. Ho avuto dei problemi scolastici e mi sentivo una fallita”.

La fobia sociale, chiamata anche disturbo d’ansia sociale, causa disagio e ansia crescente ed eccessiva concentrazione su se stessi nelle situazioni sociali quotidiane.

Le persone con fobia sociale hanno una paura persistente, intensa e cronica di essere osservati e giudicati dagli altri e di essere imbarazzati o umiliati a causa delle loro azioni.

La paura può essere grave ed interferire con il lavoro, la scuola, o con le attività quotidiane.

Sebbene molte persone con fobia sociale riconoscano il loro timore di essere osservato da persone come eccessivo o irragionevole, non sono in grado di combatterlo.

La fobia sociale può essere limitata un ad un tipo solo di situazioni, come ad esempio la paura di parlare in un contesto formale o informale, mangiare, bere o scrivere di fronte ad altri; nei casi più gravi, la persona sperimenta sintomi praticamente ogni volta che si trova tra le persone.

La fobia sociale può essere veramente inabilitante e può compromettere il funzionamento personale, sociale  e lavorativo.

L’ansia è accompagnata di sintomi fisici quali rossore, sudorazione profusa, tremori, nausea e difficoltà a parlare.

Se soffrite di fobia sociale, potreste essere spaventati ed imbarazzati da questi sintomi e sentirvi come se gli occhi delle persone fossero focalizzati su di voi. Potreste aver paura di accompagnarvi a persone diverse dai vostri familiari.

Le persone con fobia sociale sono consapevoli che queste questi pensieri e questi comportamenti sono irrazionali, ma anche quando riescono ad esporsi alle situazioni che temono, generalmente si sentono molto ansiosi prima dell’evento ed avvertono disagio per tutta la durata della situazione;

inoltre, dopo che la situazione è passata, possono continuare a provare sensazioni spiacevoli, a causa di preoccupazioni relative alla possibilità di essere stati giudicati negativamente.

Le donne e gli uomini percentualmente sono ugualmente afflitti da disturbi d’ansia sociale.

Il disturbo generalmente ha il suo esordio durante l’infanzia o nella prima adolescenza e può presentare familiarità. La fobia sociale spesso si manifesta in presenza di altri disturbi d’ansia oppure in presenza di depressione.

Negli individui che tentano di automedicarsi bevendo o utilizzando sostanze stupefacenti è possibile lo sviluppo di dipendenze.

La fobia sociale può essere trattata efficacemente con la psicoterapia e\o con interventi farmacologici.

Dr. A. Matteo Bruscella

SSP Basilicata

La Scuola di Specializzazione in Psicoterapia di Basilicata si basa sugli sviluppi più recenti e aggiornati della terapia cognitivo-comportamentale.

 

Newsletter

Online

Al momento non ci sono utenti online

Privacy e Cookie Policy

Privacy Policy

Cookie Policy

top
Copyright © 2017 - SSPBasilicata | Credits by Momocloud
X